border="0"

       
CHI SIAMO
            
PROBLEMI D'ACCESSO?
            
SALVASTUDENTI
            
MATRICOLE
     
GALLERIA
      
INFO UTILI UNIVERSITà
        
FACEBOOK
 

New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Lamento di Portnoy-Philip Roth

Last Update: 10/19/2011 3:50 PM
Email User Profile
Post: 9,582
Post: 9,571
Master User
OFFLINE
10/5/2011 7:34 PM
 
Quote

"Travolto da desideri che ripugnano alla sua coscienza e da una coscienza che ripugna ai suoi desideri,Alex Portnoy ripercorre con l'analista,in un monologo-fiume,la propria vita."



"Lamento di Portnoy(da Alexander Portnoy(1933)),disturbo in cui potenti impulsi etici ed altruistici sono in perenne contrasto con una violenta tensione sessuale,spesso di natura perversa.
Osserva lo Spielvogel:"Atti di esibizionismo,voyeurismo,feticismo,autoerotismo e coito orale sono assai frequenti;come conseguenza della "moralità"del paziente,tuttavia,nè le fantasie nè le azioni si traducono in autentica gratificazione sessuale,ma piuttosto in un soverchiante senso di colpa unito a timore di espiazione,soprattutto nella fantasmatica della castrazione"(O.Spielvogel,Il pene perplesso,in Internationale Zeitschrift fur Psychoanalyse,vol.24,p.909).
Lo Spielvogel ritiene che gran parte dei sintomi vadano ricercati nei legami formatisi nel rapporto madre-figlio."




Geniale,esilarante,a tratti disgustoso,apparentemente dissacrante,ironico,sarcastico.
In sincerità preferisco il Teatro di Sabbath,in quanto la scelta del monologo in prima persona da meno "aria" alla lettura rispetto a Sabbath che invece è di ampio respiro.Tuttvai siamo su livelli altissimi.Alex immediatamente ti fa entrare nella sua vita con la mamma oppressiva,il padre stitico e le fighe in quntità....per non parlare della Scimmia [SM=x43636] .Un libro che comunque,sollevato il velo porno-supericiale nasconde delle riflessioni davvero interesanti.Roth è un genio,visionario e dotato di un umorismo fuori dal comune.
Lo consiglio. [SM=x43799]





xxx Meglio essere vittima che complice.xxx
http://www.studibiblici.it/conferenze.html

Schiavo di nessuno,Servo di tutti.
http://www.studibiblici.it/videoomelieindiretta.html
Domande da un miliardo di dollari Testimoni di Geova Online...38 pt.11/14/2019 10:21 PM by Giandujotta.50
Emma D'AquinoTELEGIORNALISTE FANS FORU...11 pt.11/14/2019 8:52 PM by Figeto
Nitto ATP World Tour Finals 2019TUTTO TENNIS FORUM8 pt.11/14/2019 9:47 PM by Latinoheat1989
Condividiamo le nostre giornateNoi Crocieristi7 pt.11/14/2019 10:15 AM by GaVi63
Email User Profile
Post: 605
Post: 605
Senior User
OFFLINE
10/6/2011 11:05 AM
 
Quote

l'ho letto tempo fa... l'autore non si risparmia niente e non usa mezzi termini per descrivere la vita sessuale del protagonista. mi è piaciuto il suo stile: un monologo divertente, spinto, triste, irriverente, ironico, geniale, unico. il linguaggio è diretto, franco, immediato e denso di significato.
forse il libro è più adatto ai maschietti che alle femminucce dove, anche se l'argomento sessuale traborda quasi fuori dalle pagine, c'è sempre quel fondo di humor che allegerisce il tutto.

[SM=x43799]




"Ho visto cose bellissime grazie alla
diversa prospettiva suggerita dalla mia perenne
insoddisfazione, e quel che mi consola ancora, è
che non smetto di osservare".

(Edgard Degas)

Email User Profile
Post: 9,583
Post: 9,572
Master User
OFFLINE
10/6/2011 11:16 AM
 
Quote

Re:
birrena@, 06/10/2011 11.05:

l'ho letto tempo fa... l'autore non si risparmia niente e non usa mezzi termini per descrivere la vita sessuale del protagonista. mi è piaciuto il suo stile: un monologo divertente, spinto, triste, irriverente, ironico, geniale, unico. il linguaggio è diretto, franco, immediato e denso di significato.
forse il libro è più adatto ai maschietti che alle femminucce dove, anche se l'argomento sessuale traborda quasi fuori dalle pagine, c'è sempre quel fondo di humor che allegerisce il tutto.

[SM=x43799]




Io ho letto per ora solo i due che ho detto ma questo autore mi ha stregato e credo proprio che mi procurerò altro,ad inizare da Pastorale Americana che gli è valso il Pulitzer [SM=x43653] .
Mi ritrovo con ciò che dici anche se non sottavulterei l'aspetto psicologico e la descrizione della sensazione di essere fuori posto di un ebreo fuori dalla sua terra.

ps:leggiti sabbath ,è troppo bello [SM=x43799]

xxx Meglio essere vittima che complice.xxx
http://www.studibiblici.it/conferenze.html

Schiavo di nessuno,Servo di tutti.
http://www.studibiblici.it/videoomelieindiretta.html
Email User Profile
Post: 606
Post: 606
Senior User
OFFLINE
10/6/2011 11:23 AM
 
Quote

Re: Re:
J.Rebus, 06/10/2011 11.16:




Io ho letto per ora solo i due che ho detto ma questo autore mi ha stregato e credo proprio che mi procurerò altro,ad inizare da Pastorale Americana che gli è valso il Pulitzer [SM=x43653] .
Mi ritrovo con ciò che dici anche se non sottavulterei l'aspetto psicologico e la descrizione della sensazione di essere fuori posto di un ebreo fuori dalla sua terra.

ps:leggiti sabbath ,è troppo bello [SM=x43799]





grazie per il consiglio, appena andrò in libreria lo cercherò [SM=x43799]
quanto a "Pastorale americana" anche io avevo pensato di leggerlo perchè chi lo ha già fatto mi ha detto che così conoscerò gli USA, però c'è anche molta morale [SM=x43820]... strano per roth...
vedremo... [SM=x43814]
[Edited by birrena@ 10/6/2011 11:24 AM]




"Ho visto cose bellissime grazie alla
diversa prospettiva suggerita dalla mia perenne
insoddisfazione, e quel che mi consola ancora, è
che non smetto di osservare".

(Edgard Degas)

Email User Profile
Post: 20,240
Post: 19,017
Gold User
moderatore
OFFLINE
10/18/2011 2:09 PM
 
Quote

Rebino... Ma tu ndó lo trovi il tempo per leggere cosí tanto e studiare e fare tutto il resto?:p
[Edited by napulitanboy 10/18/2011 2:10 PM]


Email User Profile
Post: 9,629
Post: 9,618
Master User
OFFLINE
10/18/2011 2:11 PM
 
Quote

Re:
napulitanboy, 18/10/2011 14.09:

Resino... Ma tu ndó lo trovi il tempo per leggere cosí tanto e studiare e fare tutto il resto?:p




Infatti ho un'età non indifferente e ancora sono all'uni [SM=x43668]
Scherzi a parte,senza leggere non so stare [SM=x2633832]
quindi mi ritaglio sempre uno spazio per farlo:)

xxx Meglio essere vittima che complice.xxx
http://www.studibiblici.it/conferenze.html

Schiavo di nessuno,Servo di tutti.
http://www.studibiblici.it/videoomelieindiretta.html
Email User Profile
Post: 22,435
Post: 15,559
Gold User
OFFLINE
10/19/2011 12:19 PM
 
Quote

Re:
birrena@, 06/10/2011 11:05:

l'ho letto tempo fa... l'autore non si risparmia niente e non usa mezzi termini per descrivere la vita sessuale del protagonista. mi è piaciuto il suo stile: un monologo divertente, spinto, triste, irriverente, ironico, geniale, unico. il linguaggio è diretto, franco, immediato e denso di significato.
forse il libro è più adatto ai maschietti che alle femminucce dove, anche se l'argomento sessuale traborda quasi fuori dalle pagine, c'è sempre quel fondo di humor che allegerisce il tutto.

[SM=x43799]




...dove?
e cmq questa merita una spiegazione.... [SM=x43806]




Email User Profile
Post: 1,418
Post: 1,418
Veteran User
OFFLINE
10/19/2011 3:50 PM
 
Quote

Uno dei migliori romanzi degli ultimi quarant' anni.
Un roth giovane, ancora non prigioniero dei suoi schemi, scatenato in una devastante dimostrazione di talento allo stato puro.

Un libro che ha anticipato un'epoca, letteraria ed umana. Si è perso il conto di quanta gente ha provato a copiarlo.



Straconsigliato.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:23 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com